Nidificazione 2017Informazioni sui pellegrini del Pirellone

Corteggiamento al nido

L'inchino a capo abbassato da inizio ai corteggiamenti al nido: entrambi i partner stanno inchinati orizzontalmente l’uno di fronte all’altro, emettendo contemporaneamente le tipiche vocalizzazioni.

  • 14 Febbraio 2017

Deposizione di 3 uova

Durante i rituali di corteggiamento, viene scavato di un piccolo cratere, a forma di coppa, dove la femmina deporrà le uova. L’intervallo di deposizione tra un uovo e il successivo è in genere di 48 ore.

  • 10, 12 e 14 Marzo

Inizio della cova

L’inizio della cova, dopo la deposizione dell'ultimo uovo, consente alle uova di schiudersi più o meno tutte nel modo più sincrono possibile, così da evitare differenze di età e di dimensione tra i pulli.

  • 15 Marzo 2017

Schiusa delle uova

Il giorno di Pasqua abbiamo visto un foro su di una delle uova. I 3 pulli si sono schiusi uno dopo l'altro (non ripresi dalla webcam perchè fuori campo). Dal 18 Aprile si sono mostrati in tutta la loro bellezza.

  • 16, 17 e 18 Aprile

Webcam online sul nido

Visualizza la webcam in una nuova finestra

SINAPTO (partner tecnologico del progetto) ha fornito, installato e configurato gli apparati di acquisizione e storage delle immagini trasmesse online con una connessione Fastweb ad 1 Gbit.

Nidificazione 2014Informazioni sui pellegrini del Pirellone

Ritrovamento dei pulli

Durante dei lavori ordinari di manutenzione, all'ultimo piano del Palazzo Pirelli, vengono ritrovati due piccoli rapaci, nati da pochi giorni, in un nido di fortuna dietro ad un condizionatore.

  • 28 Aprile 2014

Verifica dei pulli>

Guido Pinoli, del DG Agricoltura della Regione Lombardia, accompagnato dai tecnici della manutenzione, sale sul Pirellone per verificare lo stato di salute dei due piccoli pellegrini.

  • 14 Maggio 2014

Problemi di volo

Uno dei due piccoli, ancora poco esperto nel volo, atterra in un cortile dietro la Stazione Centrale. Non riuscendo a riprendere il volo, viene recuperato dall'Enpa e portato presso il CRAS di Vanzago del WWF.

  • 30 Maggio 2014

Di nuovo sul suo nido

Dopo alcuni giorni passati presso il CRAS di Vanzago, il piccolo pellegrino viene riportato da Guido Pinoli al suo nido sulla cima del Pirellone, pronto a riprendere le lezioni di volo con i genitori.

  • 6 Giugno 2014

Video sulla nidificazione del 2014

Video realizzato da Marco Nero Formisano - Sohostudiofilms

Rimani sempre aggiornato su Giò e Giulia!
Segui la nostra pagina Facebook

Fotografie e video sui momenti più salienti della cova e della crescita dei pulli

Una selezione delle immagini più scattate durante la cova e l'allevamento dei 3 pulli.

Schede informative sulla biologia e sulle caratteristiche del falco pellegrino

Piccole note informative sui rapaci e in particolare il falco pellegrino per comprendere meglio la biologia e il comportamento di Giò e Giulia.

Parlano di Giò e Giulia ...

Link ad articoli, interviste, video ed altro su Giò e Giulia.

Cosa hanno dettoCommenti sui Pellegrini del Pirellone

Una bellissima notizia per Milano! Il falco pellegrino ama gli le pareti rocciose negli ambienti naturali ma nelle grandi città può utilizzare alti edifici, come grattacieli o cattredrali per realizzare il suo nido. La scelta di questi edifici ci da un'indicazione di come la natura ritorni verso la città e di come il rispetto verso gli animali, ma anche la presenza di luoghi adatti alla riproduzione e quantità di cibo adeguata possono permettere ad un rapace di ritornare nel pieno di un centro cittadino.

Guido Pinoli
Birds, Nature & Soundscapes

Nel secolo scorso il falco pellegrino ha rischiato di estinguersi a causa dell'utilizzo intensivo dei pesticidi. Il suo ripristino, grazie ad un massiccio sforzo di conservazione, portato avanti dai falconieri in tutto il mondo, è una storia di successo incredibile. La presenza dei falchi pellegrini nelle città, come questa coppia a Milano, è un meraviglioso simbolo di speranza che dimostra che la conservazione può funzionare e che è possibile ripristinare la natura lavorando insieme.

Adrian Lombard
Presidente, IAF